19-07-2019 3 minuti

Bitcoin: previsioni di breve, medio e lungo periodo

davide.lombardi Scritto da Davide Lombardi

 

Come sempre, dobbiamo distinguere tra breve, medio e lungo periodo.

ANDAMENTO DI BREVE (grafico a 30 min.)

Avevamo avvisato che a luglio avremo avuto un'altissima volatilità, con sbalzi di trend improvvisi.
Quindi non emozionatevi se vedete un giorno + 10% e l'altro -10% .Una rondine non fa primavera ... così come un abbassamento di temperatura di 10-15 gradi non trasforma un estate in inverno, o viceversa.
 
Se guardiamo i prezzi ogni giorno, non capiremo mai la direzione di lungo. Per questo, vi consiglio di focalizzarvi sulle analisi a medio e lungo (parte finale di questo articolo).

Il pump di ieri fa parte della caduta, di solito viene fatto dagli Istituzionali (nel caso del bitcoin, altre grosse Entità, non ben definite) per attirare le masse prima di effettuare grandi movimenti o short squeeze (liquidazione di contratti).

Nel breve, ci muoviamo in un range ben definito, indicato dalle frecce qui sotto

 

ANDAMENTO DI MEDIO (grafico a 1 giorno)

Il trend di medio è stato rotto.  Significa che si è interrotta la progressione di crescita.


 

Inoltre, tra  21 giorni i prezzi saranno sull'anello della capitolazione.

Avevo consigliato di stare alla finestra da metà giugno in poi, e negli ultimi 2-3 mesi ho sempre sostenuto che a fine luglio avrei avuto le idee più chiare.


 

L''INDICE CHE PRECEDE I CROLLI.

L'NVT su base daily ha dato il segnale di inizio crollo, 3 giorni fa. Quello weekly, che è ancor più affidabile (100%), non ancora, ma penso che manchi poco.

La maggior parre delle persone non sa interpretare correttametne questo indicatore, vale solo per le cadute (e non per le ripartenze) ed il segnale avviene quando si passa dal colore rosso ad azzurro (e non viceversa).

Ho lasciato passare 3 giorni perché ad ottobre 2018 il daily ha dato l'unico falso segnale - contrassegnato dal pallino rosso, ritornando in rosso dopo 2 gg, cosa comunque ininfluente perché l crollo si è solamente posticipato di 1 mese ed il prezzo è rimasto laterale, ovvero non è nè crollato nè salito.

Quindi è un indice da prendere sul serio!


 

ANDAMENTO DI LUNGO (timeframe a 1 mese). IL GRAFICO PIU' IMPORTANTE DELLA STORIA DEL BITCOIN

Questo è il grafico più importante della storia del bitcoin, ogni candela è un mese.

Non servono tanti indici e formule matematiche. La regola base è la price-action e seguire il trend ("trend is your friend")

Questo grafico ci dice che bitcoin ha rotto la trendline rialzista in essere dal 2011, quindi abbiamo avuto un cambiamento epocale di lunghissimo termine.

Nel lungo, il bitcoin potrà ritornare su, ma non più seguendo il suo trend originale. Quello, NON esiste più.

 

L'Analisi Tecnica ultra semplificata.

"Emotions are the money killer", ovvero le emozioni fanno perdere denaro. Per eliminarle, osserviamo il breve utilizziamo il timeframe più lento, quello mensile

Quando si usa il grafico mensile, il corpo della candela ha un ruolo molto più importante dello spike, quindi tracciamo i livelli alle estremità (base e altezza) del corpo della candela e cerchiamo i punti dove ci sono maggiori contatti.
 

 
 
Questo è il bitcoin a 3 livelli, l'AT semplificata al massimo. Questa è la mappa per quando il mare sarà in burrasca.
 
Come potete vedere:
  1. 13.900 $ (circa 14.000 $) rappresenta il livello 3. Se osservate attentamente, il corpo delle candele mensili di dicembre 2017 e gennaio 2018 ha bloccato la recente ascesa del bitcoin!
  2. 9.920 $ (circa 10.000 $) il secondo livello chiave di questo luglio 2019. Se guardate a sinistra, le 4 candele mensili, a partire da novembre 2017, hanno bloccato la discesa in questi giorni!
  3. Se questo mese non manterremo il livello 2 (area 10.000$), torneremo al livello 1, ovvero a 6.400$ circa (8 candele, pari a 8 mesi di test su quei prezzi, in passato).
Più semplice di così non si può!
 
Al prossimo aggiornamento,
 
-DL
 
 
P.s: In seguito ai gravi fatti esposti (ricerche da noi pubblicate alcuni giorni fa), anche Bitmex è entrata sotto la lente della giustizia USA.
Per questo continuo a dirvi che siamo in una fase molto delicata e consiglio estrema cautelari, almeno fino alla prima settimana di agosto. Purtroppo, siamo ancora in un mondo non regolamentato, dove gli Exchange possono fare trading in casa propria e in pieno conflitto di interessi (vedendo le puntate dei propri clienti) e andando contro gli interessi dei propri clienti. Il mercato ha bisogno di Exchange regolamentati, ove sia possibile fare degli audit e verifiche periodiche da parte delle Autorità Locali.