Ethereum: l’aggiornamento “Muir Glacier” è stato attivato

2 Gennaio, 2020
Il 2 gennaio, nella blockchain di Ethereum è stato implementato l’hard fork di nome  “Muir Glacier”. Il primo blocco è stato trovato dal mining pool Sparkpool.    

L'aggiornamento è stato attivato sul blocco # 9.200.000, rinviando la cosiddetta “difficulty bomb” di 4 milioni di blocchi (circa 611 giorni).

 

Molti hanno criticato la decisione degli sviluppatori di implementare l'aggiornamento nei giorni festivi. Secondo Ethernodes, il supporto per “Muir Glacier” non è stato ancora annunciato da Coinbase, Bitfinex, Poloniex e alcuni altri exchange. Al momento della stesura di quest’articolo, solo il 14,5% dei nodi non ha aggiornato il software all'ultima versione.

Inoltre ricordiamo che, la cosiddetta “difficulty bomb” viene rinviata per la terza volta “durante questo lungo viaggio verso Ethereum 2.0”.