Analisi Bitcoin ed Ether del 26/01/2021: La resa dei conti

Fonte immagine: Cryptorivista, Crypto Rivista

Analisi Bitcoin (BTC)

Rotta al ribasso la struttura triangolare Bitcoin ha testato il supporto in area 28.500 come indicato nella scorsa analisi riportandosi successivamente sopra i 30.000$.

(TradingView: BTC-USDT)

Ci troviamo in una zona di trading range, con la prima resistenza posta a 34.650$ – 34.900$

Il supporto a 30.500$ deve essere mantenuto in chiusura daily.

Una rottura al ribasso del supporto ci porterebbe a ritestare la pool di liquidità posta a 28.100-28.500 e successivamente nella zona 24.500$ – 26.000$ dove troviamo aperto un GAP sul CME consistente.

Un recupero della zona posta a 35.000$ ci porterebbe nuovamente a un possibile attacco all’ATH posto a 42.000$.

Trend che nel breve si mantiene debole con evidenti minimi e massimi decrescenti.

RSI che conferma l’incertezza gravitando sul livello 50.

Ethereum (ETH)

Protagonista indiscusso della scena Crypto della settimana Ethereum continua timidamente a segnare nuovi ATH senza riuscire a chiudere una candela decisiva sopra il livello a 1460$ che porterebbe a un possibile allungo prima in zona 1650$ e successivamente in area 2000$.

(TradingView: ETH-USD)

Ethereum si trova all’interno di un canale ascendente che spazia dai 1100$ ai 1480$, importante per i bulls non perdere il cluster a 1270$, la perdita di questa zona ci porterebbe a testare nuovamente il range low del canale.

La perdita del canale comporta una caduta prima in zona 1000$, successivamente a 900$ e nel caso di ulteriore crollo rivisitazione del pool di domanda posto a 750$.

Per una prosecuzione verso nuovi ATH i bulls hanno bisogno di chiudere una candela con alti volumi al di sopra dell’ ATH segnato in data odierna.

Da notare il pair BTC-ETH dove la rottura del livello 0.035 (ora supporto) ci ha portato all’ attacco di 0.04. 

Se il trend dovesse continuare a mostrare forza le resistenze superiori si trovano a 0.057 e 0.086.

L’ RSI mostra sul grafico daily una chiara divergenza ribassista.

L’ 8 febbraio i futures di Ethereum saranno listati sul Chicago Mercantile Exchange.

Piccola curiosità: Il giorno del listing dei futures di Bitcoin sul CME nel dicembre 2017 segnò l’inizio del downtrend.

Bitcoin Dominance (BTC.D)

Costante calo della Dominance di BTC che rimbalza sul livello indicato nella scorsa analisi permettendo alle Altcoin di rifiatare.

(TradingView. BTC.D)

Per una ripresa dell’ uptrend bisognerà comunque attendere una chiusura giornaliera decisa sopra zona 64.5.

Se la Dominance di BTC dovesse proseguire in un range e il prezzo di Bitcoin le Altcoin ne risentirebbero in negativo.

CME GAP (BTC)

Mappa dei CME GAP ancora aperti.

(TradingView: CME GAP)

Pensate che il listing di Ethereum sul CME avrà ripercussioni positive o negative? L’ALT Season è in pericolo?

Fatecelo sapere nei commenti.

Buon trading!

ENTRA NELLA COMMUNITY


DISCLAIMER

L’attività del sito non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dal D.Lgs. 58/98, così come modificato dal successivo D.Lgs. 167/2007. Chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale. Tutti i contenuti del sito hanno solo scopi didattici, educativi e informativiPertanto tutti gli articoli non sono da intendersi come consigli finanziari.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 47146.00