Un’opera del famoso artista Banksy è stata bruciata e poi trasformata in un token NFT

Fonte immagine: Unsplash, Vlad Golub

La blockchain stratup “Injective Protocol” venderà l’opera del famoso artista Banksy intitolata “Morons (White)“, che è stata convertita in un token NFT e successivamente bruciata. La notizia è stata annunciata dal canale televisivo CBS.

Morons (white)

Il token verrà messo all’asta, dove sarà possibile fare un’offerta esclusivamente in criptovalute. L’opera di Banksy è stata acquistata da Injective Protocol presso la galleria “Taglialatella Gallery “di New York per 95mila dollari.

La distruzione dell’opera è avvenuta in un luogo sconosciuto a Brooklyn ed è stata trasmessa su YouTube e Twitter. Dopo che il dipinto è stato bruciato, la blockchain startup ha creato un token NFT legato all ‘“immagine digitale dell’oggetto”. Secondo il portavoce di “Injective Protocol”, si tratta del primo caso noto di trasformazione di un’opera d’arte fisicamente esistente in un “oggetto virtuale”.