Bitcoin Cash si è diviso in due nuove blockchain, di nuovo

Fonte immagine: Cryptorivista, Vlad Golub

La rete Bitcoin Cash, risultato di un hard fork di Bitcoin, si è nuovamente divisa in due nuove blockchain. Al momento di scrittura di questo articolo, Bitcoin Cash ABC (BCH ABC) non ha ricevuto hashpower, il che significa che è possibile che Bitcoin Cash Node (BCHN) diventerà il software dominante della rete Bitcoin Cash, secondo i dati di Coin.Dance.

L’ultimo “blocco comune” tra i (BCH, -2,84%) miners di bitcoin cash è stato il n. 661647, estratto da Binance. Il primo blocco che ha diviso la blockchain di Bitcoin Cash è stato estratto da AntPool. Da quel momento, l’hashpower è stato a favore di BCHN, i minatori hanno estratto più blocchi consecutivi sulla rete.

Prima del fork, l’80% dei miner stava segnalando un supporto per BCHN.

Per ricapitolare, un gruppo di sviluppatori di Bitcoin Cash guidati da Amaury Sechet, noto come BCH ABC, ha proposto un aggiornamento sulla rete Bitcoin Cash, che ha incluso una nuova controversa “Coinbase Rule”, che richiede la ridistribuzione dell’8% del denaro bitcoin estratto a BCH ABC come mezzo per finanziare lo sviluppo del protocollo.

L’aggiornamento è contrastato da un altro gruppo della comunità di Bitcoin Cash, noto come Bitcoin Cash Node, che ha rimosso questa cosiddetta “tassa sui miners” dal proprio codice sorgente. Quando alcuni nodi su una rete adottano un hard fork e altri no, la blockchain si divide in due versioni differenti: una con il vecchio software e una con il nuovo software.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su:

 Facebook – Twitter – Telegram – LinkedIn.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin Cash / BCH

$ 277.71