Adam Back accusa Brad Garlinghouse di acquistare bitcoin con profitti realizzati dalla vendita di XRP

9 Gennaio, 2020
Il CEO di Blockstream, Adam Back, ha avanzato l’ipotesi secondo la quale il CEO di Ripple, Brad Garlinghouse, sta spendendo i profitti realizzati dalla vendita di token XRP per acquistare bitcoin.    

"Probabilmente supporta Bitcoin e forse lo acquista con i soldi guadagnati dalla vendita di XRP", ha scritto Back.

 

Il commento di Back è stato lasciato sotto l’intervista di Garlinghouse, in cui quest’ultimo ha affermato che “Ripple non può controllare il prezzo dell'XRP più di quanto le balene controllino il prezzo di bitcoin".

 

A sua volta, l'analista di The Block, Larry Cermak, ha notato che tutto ciò che Garlinghouse ha detto nell'intervista è una bugia e che XRP, probabilmente, può essere facilmente manipolabile.

 

“È difficile credere che si riferisca ai dati di CoinMarketCap, sapendo che almeno il 90% di volumi sono falsificati.”, ha scritto Cermak.

 

Inoltre ricordiamo che, di recente, il CEO di Ripple ha previsto la scomparsa del 99% delle criptovalute che non hanno reale utilizzo e / o liquidità. Brad Garlinghouse ha anche affermato di credere nelle prospettive di bitcoin come mezzo di accumulo, mentre in XRP vede uno strumento di pagamento.