BitMex: Il CEO fa la previsione sull’andamento di bitcoin per il 2020

12 Dicembre, 2019

Arthur Hayes, l’amministratore delegato dell’exchange di criptovaluta, in un'intervista rilasciata a Cointelegraph Japan, ha condiviso la propria previsione sull’andamento del tasso di Bitcoin per il 2020.

Secondo quanto ha dichiarato Hayes, se l'inflazione nel mondo finanziato tradizionale continuasse a crescere, il ruolo della prima criptovaluta come mezzo di risparmio potrebbe aumentare significativamente. Il che, secondo il CEO di BitMex, spingerebbe Bitcoin (BTC) verso i massimi storici.

Tuttavia, sottolinea Arthur Hayes, la resistenza dei $ 20.000, il massimo storico attuale, rimane un importante barriera psicologica che la prima criptovaluta non supererà per ancora molto tempo.

Se invece tornasse il mercato orso (Bearish), Hayes è fiducioso che Bitcoin non scenderà sotto i $ 3000. Questa convinzione è spiegata dal fatto che il punto di pareggio per i miner è compreso tra $ 3000 e $ 4000.

A settembre, Hayes affermò che il proseguimento della politica di allentamento quantitativo della FED potrebbe portare ad un aumento del tasso di bitcoin, fino a spingerlo verso i $ 20.000.

Inoltre ricordiamo che, secondo l’amministratore delegato di “Grayscale Investments”, una parte dei $ 68 trilioni di capitale di investimento che verrà trasferito tra le generazioni X ed Y nei prossimi anni sarà sicuramente investita in bitcoin.