I ricercatori statunitensi hanno iniziato ad accettare bitcoin per la ricerca sul cancro

26 Dicembre, 2019

L'organizzazione no profit American Cancer Society (ACS), un'organizzazione di volontariato statunitense il cui fine è debellare il cancro, ha iniziato ad accettare le donazioni in bitcoin, riporta CoinDesk.

 

Secondo il presidente della ACS, Brant Woodward, in questo modo l'organizzazione intende espandere le proprie fonti di finanziamento.

 

“Il cancro colpisce persone di ogni ceto ed estrazione sociale, quindi non ci sorprende che riceviamo supporto da una vasta gamma di persone. Abbiamo una missione molto importante e per la sua attuazione è necessario raccogliere fondi da tutte le fonti possibili e disponibili ", ha affermato Woodward.

 

I pagamenti in bitcoin verranno elaborati dalla piattaforma BitPay, trasferendo dollari USA o altra valuta legale sul conto dell'organizzazione.