Nassim Taleb: “Bitcoin vincerà, la gente non si fida più delle banche.”

18 Dicembre, 2019

Le criptovalute e la blockchain non possono più essere ignorate, soprattutto di fronte al calo della fiducia delle persone nelle banche e nelle autorità statali.” Lo afferma il famoso trader e scrittore Nassim Nicholas Taleb, autore del saggio “Il cigno nero”, in un'intervista rilasciata a The Economic Times.

"Viaggio molto e mi imbatto molto spesso nelle persone che non credono più nel sistema bancario ... Le banche centrali potrebbero perdere il controllo, poiché le criptovalute hanno tutte le carte in regola per iniziare a dominare. Una valuta senza governo è il massimo che si può chiedere", afferma Taleb.

Come esempio lo scrittore ha citato il Libano, il suo paese d’origine, dove ormai da molto tempo continuano le proteste contro il governo.

"Capisco che il Libano si trova in una situazione in cui è implicito il controllo monetario, ma il governo non può controllare bitcoin. Questo fatto è molto positivo, perché le persone non hanno più fiducia nella banca centrale, che li fa impoverire. Bitcoin invece da la libertà ed è per questo che vincerà", ha sottolineato l'autore del libro “Il cigno nero”.

Per di più, Taleb ha notato che la chiusura delle banche in Libano è il miglior argomento a favore delle criptovalute:

“Certo, il prezzo delle criptovalute può scendere, ma nessuno potrà impedirci di usarle … In Libano chiudono le banche? Ottimo, usiamo bitcoin! Certo, anche le criptovalute a volte si rivelano scheme ponzi, come la monete di Libano, ma almeno abbiamo il potere decisionale. Non ti piace la criptovalute “X”? Ottimo, inizia ad usare Bitcoin e la sua blockchain. Non ti piace nemmeno quella? Perfetto, passa a qualcos’altro! Grazie alla competizione accesa tra diversi progetti, ad un certo punto avremo le valute digitale più sicure e più stabili del FIAT”,  ha aggiunto lo scrittore. 

Inoltre ricordiamo che, Taleb ha definito le criptovalute un "fenomeno positivo", poiché stanno esercitato pressioni sulla Fed.