Cameron Winklevoss: “non sappiamo chi abbia hackerato Twitter, ma sappiamo che la Fed sta hackerando il dollaro”

Commentando il recente hack di Twitter, il co-fondatore dell’exchange di criptovalute americano Gemini, Cameron Winklevoss, ha affermato che sebbene il nome dell’hacker che ha violato il social network sia ancora sconosciuto, tutti sanno chi sta “hackerando” il dollaro USA.

“Non sappiamo chi abbia hackerato Twitter, ma sappiamo chi sta costantemente hackerando il dollaro USA – la Fed”, ha scritto Winklevoss.

La dichiarazione di Cameron Winklevoss è stato rivolta alla politica monetaria della Federal Reserve statunitense. I rappresentanti dell’organizzazione hanno ripetutamente dichiarato di essere pronti ad accendere la “stampante” ed inondare l’economia se sarà necessario.

A maggio, il presidente della Fed, Jerome Powell, ha promesso, se necessario, di espandere lo stimolo monetario emettendo nuovi dollari. L’obiettivo di queste misure è mitigare l’impatto economico causato dalla pandemia globale COVID-19. I rappresentanti della crypto-community hanno percepito queste dichiarazioni come un chiaro segnale per l’acquisto di Bitcoin

Infine ricordiamo che, l’hacking di Twitter, a seguito del quale gli hacker hanno avuto l’accesso agli account di celebrità di tutto il mondo, ha influenzato anche il profilo ufficiale di Gemini. Gli aggressori hanno pubblicato per conto dell’exchange un fake giveaway di Bitcoin.