Coca Cola utilizzerà la blockchain per le supply chain 

Coca Cola, o più precisamente Coke One North America (CONA), prevede di iniziare ad utilizzare la blockchain di “Baseline Protocol” per garantire la trasparenza delle catene di approvvigionamento e ridurre i problemi associati alla supply chain tradizionale.

Inoltre, in collaborazione con i fondatori del Baseline Protocol – le aziende Unibright e Provide – è prevista la creazione di un “centro di imbottigliamento della Coca Cola” (Coca-Cola Bottling Harbor). In questo caso, la Blockchain aiuta a semplificare le transazioni tra imbottigliatori e fornitori esterni di materie prime.

Tuttavia, prima di accordarsi con gli sviluppatori di Baseline Protocol, per le proprie catene di approvvigionamento, Coca Cola aveva l’intenzione di utilizzare la soluzione dell’azienda SAP basata sulla blockchain. Ora la società sta studiando un modo per ampliare le capacità della propria blockchain aziendale. Secondo i rappresentanti di Coca Cola, si prevede che alla blockchain di CONA avranno l’accesso non solo i fornitori delle materie prime, ma anche le aziende fornitori di lattine e bottiglie. 

Per di più, sottolineano i rappresentanti di Coca Cola, i risultati della blockchain di Baseline Protocol saranno visibili già dal quarto trimestre del 2020. Oltre a garantire la trasparenza nelle catene di approvvigionamento, l’annuncio sottolinea che Baseline Protocol potrà essere utilizzato anche per casi d’uso come token e DeFi.

Inoltre sottolineiamo che, i distributori automatici di Coca Cola in Australia e Nuova Zelanda inizieranno presto ad accettare le criptovalute. Ciò sarà possibile grazie ad una partnership tra Coca Cola Amatil, il dipartimento asiatico produttore e distributore di bevande analcoliche, e Centrapay.

Baseline Protocol

Baseline Protocol è una blockchain sviluppata dalle aziende Unibright e Provide con l’aiuto di ConsenSysMicrosoft ed Ernst & Young. La mission di Baseline Protocol è fornire alla aziende una soluzione basata sulla blockchain che utilizza la mainnet di Ethereum al fine di garantire la coerenza fra vari registri e sistemi di registrazione.

 Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.

Crypto menzionate (1)

Ethereum / ETH

$ 352.30