Coinbase: raggiunti i 35 milioni di clienti

Il numero totale dei clienti retail e istituzionali di Coinbase ha superato i 35 milioni. Tali dati sono stati rivelati dalla più grande società americana di criptovalute in un documento per gli investitori istituzionali.

Sottolineiamo che, all’inizio del 2020, il numero dei clienti dell’exchange era pari a circa 30 milioni.

Inoltre, i rappresentanti di Coinbase hanno osservato che l’anno in corso è stato importante in termini di interesse degli investitori istituzionali all’acquisto di criptovalute:

“Abbiamo assistito ad una notevole crescita dei clienti istituzionali nella prima metà dell’anno e abbiamo continuato ad attrarre nella nostra azienda gli hedge fund tradizionali, fondi universitari, i fondi di venture capital e le grandi aziende di gestione patrimoniale che si occupano dell’acquisto diretto degli asset digitali.”

La società intende inoltre espandere le sue proposte commerciali per le istituzioni. Ad esempio, Coinbase prevede di offrire ai clienti la possibilità di operare sui mercati con più liquidità, grazie l’acquisizione del crypto-broker Tagomi.

Infine ricordiamo che, secondo i media, Coinbase ha iniziato i preparativi per entrare nel mercato azionario attraverso la quotazione diretta.