Coinmetrics: la capitalizzazione delle stablecoin in sei settimane è passata da $ 6 miliardi a $ 9 miliardi

La startup analitica Coinmetrics ha pubblicato i dati secondo cui la capitalizzazione totale del mercato delle stablecoin è aumentata del 50% nelle ultime sei settimane, passando da $ 6 miliardi a $ 9 miliardi.

Schermata-2020-04-22-alle-14-26-13

Inoltre, sottolineano gli esperti, la maggior parte delle stablecoin è emessa sulla blockchain di Ethereum – $ 6,25 miliardi. Secondo The Block, dall’inizio dell’anno, la capitalizzazione delle monete stabili emmesse su ETH è aumentata del 95,38%.

Per quanto riguarda Tether (USDT), la stablecoin più famosa, la sua capitalizzazione è aumentata del 113%, passando da $ 2,3 miliardi a $ 4,9 miliardi. 

Se invece non considerassimo USDT, la quota di mercato maggiore appartiene alla stablecoin USDC – 51,44%. Di recente, i rappresentanti di Circle, l’azienda che emette il token USDC, hanno riferito di aver raggiunto una capitalizzazione di $ 737 milioni, con una crescita dall’inizio del 2020 che ammontano a circa il 41%.

Anche le altre stablecoin hanno mostrato una crescita significativa dall’inizio dell’anno: HuobiUSD (HUSD) + 48,1% ($147,1 milioni), BinanceUSD (BUSD) + 553,1% ($197,3 milioni). Invece la capitalizzazione della stablecoin PAX è scesa del 21,3% a $ 261,1 milioni.

Secondo gli analisti, il forte aumento della capitalizzazione delle stablecoin è il risultato della svalutazione delle valute di vari paesi rispetto al dollaro USA.

Crypto menzionate (1)

Tether / USDT

$ 1.00