Daimler AG (Mercedes-Benz) sta testando la blockchain per lo scambio di dati 

Il produttore tedesco di automobili Daimler AG, la casa madre di Mercedes-Benz, e la società Ocean Protocol di Singapore hanno iniziato i test della piattaforma di scambio di dati basata su blockchain, riporta il comunicato stampa.

Utilizzando la piattaforma Blockchain, Daimler AG sarà in grado di scambiare dati di vendita interni e informazioni finanziarie con centri di produzione in tutto il mondo, nonché con alcuni partner della catena di approvvigionamento (supply chain) esterni. I test sono iniziati tra la sede principale dell’azienda a Stoccarda e il centro di produzione di Singapore.

“Crediamo nella capacità della blockchain di rivelare il valore dei dati. La partnership con Ocean Protocol ci consente di creare un mercato dei dati aziendali B2B sicuro per la monetizzazione e l’uso delle informazioni”, ha affermato Hartmut Mueller, il CTO di Daimler AG.

Secondo il fondatore di Ocean Protocol, Bruce Pon, che ha lavorato nel dipartimento IT di Daimler AG per cinque anni, le grandi aziende spendono ogni anno enormi quantità di denaro per la configurazione di software e sistemi di sicurezza. Una piattaforma di scambio di dati trasparente sulla blockchain ridurrà questi costi.

“Un mercato dell’informazione decentralizzato è opportunità interessante che ci permetterà di aggregare dati e ricevere compensi. Con la soluzione di Ocean Protocol, possiamo implementare questa offerta in modo sicuro e trasparente”, ha affermato Frank Schur, Technology Manager di Daimler Singapore.

Infine ricordiamo che, non è la prima volta che Daimler AG lavora con la Blockchain. In precedenza è stato riferito che il marchio Mercedes-Benz, prevede di creare un hardware wallet basato sulla blockchain per le auto.