DeFi: il volume dei fondi depositati in garanzia ha superato i $ 7 miliardi

Il volume dei fondi depositati in garanzia nei protocolli di finanza decentralizzata (DeFi) ha superato i 7 miliardi di dollari e al momento della stesura di questo articolo questa cifra si aggira intorno ai $ 7,09 miliardi, con il 21,59% di “Aave dominance” , riporta DeFi Pulse.

Fonte: DeFi Pulse 

Per di più, negli ultimi giorni, il mercato di finanza decentralizzata (DeFi) ha subito un vero e proprio “colpo di stato”. Infatti, il leader indiscusso del segmento più “caldo” delle criptovalute – MakerDAO – ha perso la leadership ai danni del progetto Aave, che ieri ha ottenuto una licenza finanziaria da parte del regolatore finanziario del Regno Unito. 

Quindi, al momento della stesura di questo documento, i fondi depositati in garanzia sulla piattaforma DeFi Aave ammontano a $ 1,53 miliardi, mentre lo smart contract di MakerDAO ha bloccati al suo interno circa $ 1,40 miliardi. Inoltre, Compound, che a giugno ha raggiunto la prima riga della classifica di DeFi Pulse con un indicatore di $ 790,7 milioni, è uscito dalla top 5, perdendo concorrenza contro yearn.finance, che di recente è stato listato su Binance, e Synthetix.

Fonte: DeFi Pulse 

Inoltre sottolineiamo che, nonostante il nome, ovvero “finanza decentralizzata”, il 90% di tutti fondi depositati in garanzia sono distribuiti tra le prime 6 piattaforme DeFi. L’elevata concentrazione di asset nella TOP 6 potrebbe essere dovuta ai recenti alti e bassi dei “progetti meme”, come ad esempio il “pioniere” Yam, e il brillante “clone” di nome Spaghetti Money

Infine, per rimanere in tema della centralizzazione dei progetti di finanza decentralizzata, vi ricordiamo che, secondo uno studio condotto da Simone Conti, il 90% della max supply di tutti DeFi governance token è concentrata su appena 500 wallet.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.