Ethereum 2.0: Vitalik Buterin deposita 1.4 milioni di dollari

Fonte immagine: Cryptorivista, Marco Laurenti

Il fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha inviato il suo primo ether per lo staking sul contratto di Ethereum 2.0.

L’indirizzo “VB2” di Buterin ha inviato 100 transazioni di 32 ether ciascuna, per un totale di 3.200 unità della medesima criptovaluta, come riportato da TrustedNodes. L’importo vale circa $ 1,4 milioni al momento in cui stiamo scrivendo l’articolo.

Le transazioni (visibili qui ) sono state inviate al contratto di deposito appena lanciato su Ethereum 2.0, che è diventato attivo mercoledì come strumento ponte per i partecipanti alla rete per spostare i fondi dall’attuale blockchain proof-of-work alla proof-of-stake.

Il contratto di deposito contiene ora 38.693 ether, per un valore di circa 17 milioni di dollari.

Lo staking è un modo per supportare una rete blockchain PoS bloccando i fondi per un periodo di tempo in cambio di una reward. Le reti PoS non si basano sul mining, così come la rete Ethereum e Bitcoin esistenti.

Il lancio di “Genesisrichiede 16.384 validatori per depositare fondi equivalenti a 524.288 ether nel contratto. A quel punto la Beacon chain, il cuore di Ethereum 2.0, sarà attiva.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su:

 Facebook – Twitter – Telegram – LinkedIn.

Crypto menzionate (1)

Ethereum / ETH

$ 611.01