Ethereum: le FEE superano i valori dell’estate 2018

Negli ultimi sette giorni, il volume medio giornaliero delle FEE nella blockchain di Ethereum ha superato lo stesso indicatore registrato a luglio del 2018. Secondo il recente rapporto di Arcane Research, la media ponderata più alta delle commissioni nella rete di ETH fu osservata solo a gennaio del 2018, al culmine della crescita di criptovaluta creata da Vitalik Buterin.

Il 3 agosto, in totale, gli utenti hanno pagato circa $ 2 milioni in FEE, ovvero $ 0,82 per ogni transazione. Secondo gli analisti di Arcane Research, il continua aumento delle FEE nella reta di Ethereum è dovuto alla crescita “esponenziale” del settore DeFi. Solo nell’ultima settimana, il volume dei fondi depositati in garanzia nei protocolli di finanza decentralizzata è aumentato del 19,5% – a $ 4,45 miliardi secondo i dati del servizio analitico Defi Plus.

Fonte: Arcane Research

Per non perdere le notizie sul settore di finanza decentralizzata, leggi anche: News DeFi

Tuttavia, secondo l’opinionista Mitchell Moos, l’aumento delle FEE e del GAS nella blockchain di Ethereum è in gran parte dovuto alle attività dello schema ponzi Forsage. Per per sostenere le sue parole, Moos ha confrontato le transazioni fatte verso lo smart contract di Forsage e quelle verso i progetti del settore DeFi.

Per quanto riguarda Bitcoin, gli specialisti di Arcane Research hanno osservato che l’uso di SegWit e il batching sulla blockchain di BTC ha migliorato significativamente la scalabilità del protocollo. Grazie a ciò, nonostante la crescita degli indirizzi attivi, le commissioni medie rimangono a livelli significativamente inferiori rispetto alle FEE osservate alla fine del 2017.

Fonte: Arcane Research

Infine ricordiamo che, a luglio, le commissioni di Bitcoin sono aumentate del 750%, quelle di Ethereum del 280%.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.