Gli analisti non escludono un nuovo crollo di bitcoin a $ 4000

Negli ultimi giorni Bitcoin è stato negoziato a circa $ 6300-6700, ma gli esperti non escludono un nuovo crollo verso i $ 4000.

Il crypto-trader sotto lo pseudonimo Big Cheds ha osservato che, sul grafico a 4 ore, le “Bollinger Bands” (le bande di Bollinger) non erano così strette da quando il prezzo di BTC è crollato dai $ 8000.


Il consolidamento del prezzo sotto il bordo superiore della banda è un segnale rialzista, ma numerose uscite al di là di esso sono ribassiste. Il restringimento di solito precede un cambiamento nella direzione del movimento del prezzo.

Un altro crypto-trader, DonAlt, ha pubblicato un grafico del prezzo di Bitcoin con il seguente commento:

“Perché il grafico sembra così familiare?”


Il grafico mostra che il movimento del prezzo ripete il modello osservato prima dell’ultimo crollo di bitcoin, avvenuto il 12 marzo. Se la prima criptovaluta seguisse lo stesso percorso, nei prossimi giorni ci sarà un altro tentativo di superare la resistenza a $ 7000 e quindi un forte ribasso a circa $ 4000.

Anche il trader SalsaTekila osserva che nei prossimi giorni potremo assistere ad una forte correzione a $ 4000. 


Inoltre ricordiamo che, secondo un recente rapporto, nell’ultimo mese, i miner hanno venduto più Bitcoin di quanti ne avessero minato.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10757.86