Guaidó verso i pagamenti in criptovalute: Maduro blocca l’exchange AirTM

Il governo venezuelano, con a capo il presidente Nicolas Maduro, ha limitato l’accesso all’exchange di criptovalute AirTM, attraverso il quale l’opposizione, con il leader Juan Guaidó, ha pianificato di distribuire 18 milioni di dollari a 62,000 operatori sanitari. La notizia è stata annunciata dal fondatore della società analitica Useful Tulips Matt Ahlborg.

I fondi che Guaidó aveva l’intenzione di distribuire furono sequestrati dalle autorità statunitensi al governo dell’attuale presidente del Venezuela Nicolas Maduro. Per distribuirli, il leader del partito di opposizione ha scelto l’exchange di criptovalute AirTM. Poco dopo, l’accesso al sito è stato limitato in tutto il paese.


AirTM

“Come risultato di questa campagna di distribuzione, il governo di Maduro ieri ha bloccato l’accesso ad AirTM in Venezuela. Ma i volontari hanno subito creato le risorse educative che insegnano come aggirare il blocco ”, ha scritto Ahlborg.

L’exchange AirTM è registrato a Città del Messico e supportato dalla più grande società di criptovalute statunitense Coinbase. Allo stesso tempo, il 65% dei clienti di AirTM sono residenti in Venezuela. Ahlborg ha osservato che lui stesso utilizza la piattaforma per lo scambio di valuta fiat locale con le criptovalute da diversi anni.


Mass Adoption 

“Vorrei solo sottolineare il fatto che nel 2020 il leader di un grande partito di opposizione sostiene la società di bitcoin e le affida la distribuzione degli aiuti per le riforme politiche. La mass adoption è arrivata veramente lontano!”, ha osservato Ahlborg.

Infine ricordiamo che, di recente, l’autore del bestseller “Rich Dad Poor Dad” (Padre ricco padre povero) e imprenditore statunitense Robert Kiyosaki ha dichiarato che le azioni della Federal Reserve System (FED) degli Stati Uniti stanno avvicinando il sistema finanziario globale ad una grave crisi bancaria, ed ha invitato i propri iscritti ad investire in Bitcoin (BTC) per “non perdere tutto”.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.