Il CEO di SoftBank si è paragonato a Gesù, mentre giustificava i $ 17,7 miliardi di perdite

Il miliardario e CEO di SoftBank, Masayoshi Son, si è paragonato a Gesù, cercando di giustificare i $  $ 17,7 miliardi di perdite della holding finanziaria multinazionale giapponese, riporta Bloomberg

La divisione di SoftBank che si occupa di investimenti, Vision Fund, con un patrimonio di $ 100 miliardi ha chiuso l’anno fiscale precedente con una perdita di $ 18 miliardi. La perdita è stata causata principalmente da investimenti infruttuosi in Uber (perdite pari a $ 5,2 miliardi) e WeWork (- $ 4,6 miliardi).

Durante la call con gli investitori, Son è stato rimproverato per aver subito delle perdite finanziarie così significative. In risposta, il CEO di SoftBank affermò che anche Gesù, all’inizio, fu frainteso e criticato. Mentre le alte perdite furono giustificate dalla crisi provocata dalla pandemia di coronavirus.

In passato, Masayoshi Son ha già fatto le dichiarazioni simili. Ad esempio, una volta  il CEO di SoftBank citò Yoda dalla saga di Star Wars e si paragonò ai Beatles.

Infine ricordiamo che, SoftBank è molto interessato al mercado delle criptovalute. Ad esempio, di recente, Binance ha annunciato una partnership con la società di Masayoshi Son per l’espansione in Giappone.