Il miliardario Tudor Jones ha valutato il suo portafoglio di Bitcoin in $ 100 milioni

Il trader e fondatore di Tudor Investment Hedge Fund, Paul Tudor Jones, ha dichiarato che Bitcoin rappresenta l’1-2% del suo portafoglio d’investimento. L’uomo d’affari, la cui fortuna si stima attorno ai $ 5  miliardi, ha fatto la dichiarazione sopracitata durante una trasmissione di CNBC.


“Penso che Bitcoin sia una grande opportunità per i speculazione. Ho poco più dell’1% del mio portafoglio in BTC, ma forse la cifra più esatta si vicina al 2%”, ha dichiarato l’investitore a CNBC.

Inoltre, parlando di criptovalute, Tudor Jones si è definito “conservatore”:

“Quando penso a Bitcoin, lo vedo come una piccola parte del mio portafoglio. BTC potrebbe essere il migliore asset che ho. Il più redditizio di tutti. Ma sono molto conservatore e non ho l’intenzione di rischiare, quindi manterrò, per il momento, una percentuale molto piccola dei miei beni nella prima criptovaluta”, ha dichiarato il miliardario.

Per di più, la scorsa settimana, Paul Tudor Jones, ha fatto una dichiarazione “sorprendente” nella propria lettera agli investitori. Infatti, il fondatore di Tudor Investment Hedge Fund ha suggerito ai propri clienti di integrare nei loro portafogli i Bitcoin Future, dato che quest’ultimi, secondo Jones, potrebbero essere il “cavallo più veloce”.    

Infine, sempre nell’ambito dell’intervista rilasciata a CNBC, il miliardario ha confermato la sua opinione espressa agli investitori, aggiungendo:

“Stiamo assistendo alla nascita di una riserva di valore. E solo il tempo ci dirà se abbiamo ragione o no.”

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10693.51