Mastercard: Michael Miebach afferma che le CBDC aumenteranno il valore della società

Fonte immagine: Cryptorivista, Marco Laurenti

Il Presidente di Mastercard Michael Miebach ha affermato che la mole di brevetti depositati inerenti i sistemi di elaborazione di pagamenti con criptovalute darà loro un vantaggio considerevole nel momento in cui le CBDC prenderanno piede.

Le proprietà intellettuali di Mastercard sulle criptovalute “metteno in una posizione di vantaggio la società”, ha riferito Miebach agli analisti durante la call sugli utili del 28 ottobre Q3.

“Il collegamento ad una rete di elaborazione di pagamenti è fondamentale per una CBDC” riferisce ancora Miebach, ed aggiunge: “Abbiamo alcuni brevetti nel settore crittografico che collegheranno le transazioni direttamente alla nostra rete dove potranno essere utilizzate. Ed è così che possiamo portare valore ai nostri futuri utenti“.

Miebach ha inoltre affermato che Mastercard è “il principale operatore di pagamenti” che si basa su crittografia IP. Affermazione che potrebbe essere vera per ora, ma forse non per molto. L’affiliata di Ant Group Alibaba è infatti sulla buona strada per detenere un numero senza precedenti di brevetti crittografici entro la fine dell’anno.

Inoltre Miebach ha riferito che Mastercard è in dialogo con i Governi mondiali per lo sviluppo delle CBDC. Proprio per tale ragione ricordiamo che Mastercard aveva già annunciato il lancio di una sandbox dove poter testare le CBDC.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su:

 Facebook – Twitter – Telegram – LinkedIn.