IOTA: dopo l’aggiornamento Chrysalis la larghezza di banda di MIOTA è aumentata di 50 volte

L’aggiornamento della blockchain di IOTA (MIOTA) chiamato Chrysalis (v1.5) ha aumentato il throughput della rete a 1000 transazioni al secondo. Questo aumento, secondo le prime indiscrezioni, ha aumentato la velocità della rete di 50 volte rispetto alla versione precedente (5-20 TPS).

Inoltre, anche il tempo di conferma della transazione è stato ridotto a dieci secondi.

Secondo gli sviluppatori, i parametri operativi dichiarati della blockchain aggiornata con 1000 TPS e un tempo di conferma della transazione di dieci secondi sono le stime molto conservative. In una serie di test, i tecnici di IOTA sono riusciti a raggiungere 1500 TPS  e quattro secondi per la conferma.

L’aggiornamento Chrysalis e i successivi update saranno una pietra miliare prima del lancio di Coordicide. Quest’ultimo sarà aggiornamento finale prima della transizione a IOTA 2.0 e supporterà le soluzioni aziendali.

La versione 1.5, o Chrysalis, fungerà anche da fase preparatoria prima di rimuovere il cosiddetto “Coordinator” dalla blockchain, un server centralizzato gestito da sviluppatori di IOTA che crea punti di controllo nella cronologia delle transazioni.

La testnet ufficiale di IOTA prevede tre fasi di test prima dell’aggiornamento, che prendono il nome dalle fasi del processo di produzione del miele: polline, nettare e miele.

La prima fase è iniziata a giugno. La seconda, con la piena implementazione dei moduli Coordicide e l’aggiunta di incentivi, è prevista nel quarto trimestre di quest’anno. I beta-tester potranno raccogliere “nettare” per rilevare i bug e potenziali punti deboli nella rete. La fase finale inizierà all’inizio del 2021 e vedrà il lancio di Coordicide nella mainnet, che segnerà il passaggio alla piena decentralizzazione della blockchain di IOTA.

La versione 2.0 di IOTA aggiungerà inoltre il supporto per un nuovo schema di firma degli indirizzi, saldi delle transazioni in entrata non spesi (UTXO), nuove API del nodo e della libreria client, nonché nuovi wallet desktop e mobili.

Tuttavia, nonostante le notizie piuttosto positive, il prezzo della criptovaluta IOTA (MIOTA), nelle ultime 24 ore, è cresciuto solo del circa 3,5%.

Fonte: CMC

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.