John McAfee rilascerà GHOST – la criptovaluta orientata alla privacy

L’imprenditore americano John McAfee ha annunciato il lancio della propria criptovaluta orientata alla privacy di nome GHOST, basata sul protocollo Proof-of-Stake. Il white paper del progetto, secondo le dichiarazioni di McAfee, verrà presentato il 15 maggio.

McAfee pubblicizza GHOST (“fantasma”) come il miglior modo per diventare un “fantasma durante le transazioni online”. Le cosiddette “transazioni fantasma” di McAfee utilizzeranno il protocollo “zero know proof” per non rivelare le parti che partecipano alla transazione.  

Inoltre, John McAfee ha annunciato l’airdrop di GHOST il 25 maggio, ma solo per coloro che possiedono il token ESH, ovvero la criptovaluta nativa di McAfeedex (exchange decentralizzato di McAfee).

Poco dopo l’annuncio di rilascio di GHOST, McAfee è stato costretto ad avviare una discussione su twitter per spiegare alla community le differenze tra la sua criptovaluta e le soluzioni esistenti.

“La differenza principale tra GHOST e tutte le altri crypto anonime, è la possibilità del trading su un vero DEX (McAfeedex), che non sarà mai chiuso”, ha dichiarato McAfee.

Schermata-2020-04-16-alle-20-01-49

Allo stesso tempo, i membri della community hanno accusato McAfee di plagio, visto che le idee di GHOST sono state già implementate nella criptovaluta NIX.

Schermata-2020-04-16-alle-20-03-32

Infine, se volete sapere di più sulla criptovaluta di John McAfee, potete visitate il sito ufficiale del progetto cliccando qui