La capitalizzazione delle stablecoin ha superato i $ 10 miliardi. Tether rimane monopolista con l’85% del mercato

La capitalizzazione totale di mercato delle stablecoin ha aggiornato il suo massimo storico, raggiungendo i $ 10,4 miliardi.

Lo screenshot seguente mostra la crescita accelerata di questo segmento di mercato da marzo di quest’anno:

Schermata-2020-05-13-alle-13-50-59

Dati: CoinMetrics

Come in precedenza, Tether (USDT) domina tra le stablecoin, la sua quota di mercato supera l’85%. La seconda “moneta stabile” più popolare, USDC di Cirlce, occupa solo il 7,2% della quota di mercato.

Secondo i calcoli degli analisti di The Block, dall’inizio di febbraio, l’offerta totale di mercato delle stablecoin è cresciuta del 79%, mentre la quota di Tether è aumentata del 3%.

Secondo i dati forniti dal sito ufficiale Web di Tether, la maggior parte degli USDT è stata emessa sulla blockchain di Ethereum – 5,73 miliardi di dollari, mentre il valore dell’USDT sulla blockchain di Tron è di $ 1,8 miliardi, su Omni (Bitcoin Blockchain) – $ 1,3 miliardi.

Schermata-2020-05-13-alle-13-52-46

Secondo gli esperti di CoinMetrics, ci sono diverse teorie che spiegano un aumento così rapido dell’offerta delle stablecoin. Secondo una di loro, alcuni investitori fanno scorta di stablecoin in previsione di un forte rialzo dei prezzi per acquistare criptovaluta in tempo. Un’altra teoria avanzata dalla crypto-community è che le persone stanno “liquidando” la moneta FIAT e passano i risparmi nelle “monete stabili”.

Crypto menzionate (1)

Tether / USDT

$ 1.00