L’autore del libro “Bitcoin and Black America” ha invitato i manifestanti a comprare BTC

L’autore del popolare libro “Bitcoin and Black America”, Isaiah Jackson, in un’intervista rilasciata a Cointelegraph, ha parlato del ruolo della prima criptovaluta nelle proteste che hanno sconvolto gli Stati Uniti.

Manifestazioni di massa negli Stati Uniti sono iniziate dopo che un poliziotto ha abusato del suo potere e ha ucciso l’afroamericano George Floyd. La gente è scesa in strada con richieste di giustizia.

Jackson ha osservato che il principale nemico degli afroamericani è il sistema finanziario tradizionale:

“Quando l’economia è distrutta, non importa quanto duramente ci provi, sarai comunque gettato nei quartieri poveri con un maggiore controllo della polizia. A quel punto nascono i conflitti con la polizia a causa dei malumori, il che porta inevitabilmente agli incidenti, anche mortali.” 

Come i principali problemi dell’economia, Jackson ha definito la mancanza di lavoro per 40 milioni di residenti negli Stati Uniti e l’emissione incontrollata del denaro fiat da parte della Fed. Inoltre, Jackson ha aggiunto che le persone finalmente hanno iniziato a capire chi fosse il loro principale nemico.

“Quale strategia può aiutare la nostra società in futuro? Penso che le persone abbiano appena capito che Bitcoin può essere una soluzione “.

Schermata-2020-06-05-alle-15-00-02

Jackson ha anche definito l’acquisto di Bitcoin come “una forma più semplice di protesta pacifica”:

“Di solito dico che la forma più semplice di protesta pacifica è comprare Bitcoin, perché ritiri i tuoi soldi dal sistema finanziario attuale e investi quest’ultimi in quella del futuro, molto più affidabile e sicura.”

Nonostante tutto, l’autore ha notato una bassa domanda per l’acquisto di Bitcoin tra la popolazione afroamericana degli Stati Uniti.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10734.85