L’hashrate di Bitcoin ha raggiunto il nuovo massimo storico nonostante il calo del prezzo verso i $ 10.000

Fonte immagine: Immagine: Pixabay, Andres Bautista

Nell’ultima settimana, il prezzo di Bitcoin è sceso in modo significativo, crollando avvolte anche sotto i $ 10,000, il che non ha impedito agli utenti di stabilire i nuovi massimi in termini  di transazioni e dell’hashrate nella blockchain.

Secondo i dati presentati dall’azienda analitica Glassnote, l’8 settembre la blockchain di Bitcoin ha raggiunto un tasso di hashrate pari a circa 156 Eh / s – un nuovo massimo storico. Il precedente record di hashrate nella rete di BTC è stato registrato l’11 maggio, a 152 Eh / s,  prima del terzo halving di Bitcoin. 

Inoltre, gli analisti di Glassnode hanno anche registrato un notevole aumento del numero di transazioni nella blockchain di Bitcoin. Nelle ultime 24 ore, l’indice di transazioni è aumentato del 28,2% e si è attestato a 13,667. Allo stesso tempo, anche il volume medio giornaliero di transazioni ha raggiunto i 130 110 BTC – fissando un nuovo massimo annuale.

Infine ricordiamo che, secondo il co-fondatore di 10T Holdings Dan Tapiero, nonostante gli indicatori del mercato azionario stanno iniziando a diventare piuttosto allarmanti e si prevede un imminente crollo, questo non dovrebbe influire sui prezzi dell’oro e Bitcoin.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10904.34