Lituania: la Banca Centrale emette la prima CBDC al mondo

La Banca centrale della Lituania ha annunciato il lancio della valuta digitale da collezione di nome LBCOIN, diventando così il primo emittente della CBDC al mondo.

Al momento sono state emesse 4000 monete d’argento, ciascuna supportata da sei token digitali per un valore totale di € 99, i quali possono essere scambiati con le monete d’argento fisiche da collezione del valore di 19,18 euro (immagine sotto) . Il prezzo delle monete, ovvero 19,18 euro, non è preso a caso, dato che il rilascio della valuta digitale è stato programmato per l’anniversario dell’atto d’indipendenza della Lituania, firmato il 16 febbraio 1918.

Fonte: Bank of Lithuania

La valuta digitale LBCOIN è stata lanciata sulla blockchain di NEM. Secondo Marius Jurgilas, membro del consiglio di amministrazione della Banca centrale della Lituania, la CBDC lituana consentirà alle persone di tutto il mondo di sperimentare nuove tecnologie che sono parte integrante dell’economia digitale del futuro.

“LBCOIN consentirà di testare nuove tecnologie in un ambiente sicuro: passare da remoto la verifica, aprire un portafoglio elettronico, scambiare token o trasferirli sulla blockchain pubblica di NEM. Allo stesso tempo, ci dà una comprensione di come emettere la nostra CBDC, che alla fine dovrebbe andare a beneficio dell’intera comunità delle banche centrali e della zona euro nel suo insieme”, ha affermato Jurgilas.

Il lancio di LBCOIN è stato il risultato del desiderio della Banca Centrale di Lituania di introdurre innovazioni finanziarie, ha affermato Vitas Vasiliauskas, il presidente del consiglio di amministrazione della Banca Centrale. Secondo il regolatore finanziario del piccolo paese europeo, la valuta digitale (CBDC) è il ponte tra la finanza tradizionale e il fintech. Inoltre, Vasiliauskas ha aggiunto che in futuro, la Lituania potrebbe diventare un hub europeo per le fintech startup.