Messari: Ecco i Crypto-Influencer di riferimento per il 2020!

La startup analitica Messari ha presentato una ricerca sulle persone e tendenze che predetermineranno l’ulteriore sviluppo del mercato delle criptovalute nel 2020.

 

 

Al primo posto c’è il CEO di Binance, Changpeng Zhao. I ricercatori hanno apprezzato lo sviluppo attivo dell’exchange e l’enorme influenza che ha Zhao sull’opinione della crypto-comunità.

 

Al secondo posto si è posizionato il CEO di Twitter Jack Dorsey, che ha aperto una divisione di criptovalute nella sua società di pagamenti Square e sta promuovendo le idee di bitcoin nelle masse.

 

I ricercatori hanno assegnato il terzo posto all’avvocato Brian Klein, che attualmente rappresenta lo sviluppatore di Ethereum Virgil Griffith, accusato di violare le leggi statunitensi sulle sanzioni. Secondo Messari, nel prossimo decennio, l’industria delle criptovalute dovrà affrontare molte cause legali simili.

 

Al quarto posto troviamo il direttore dello sviluppo strategico della società di investimento CoinShares, Meltem Demirors, che ha usato il termine “shitcoin” per definire la criptovaluta Libra davanti al Congresso degli Stati Uniti.

 

Al quinto posto si classifica il deputato statunitense Brad Sherman, che, secondo Messari, rappresenta una minaccia per le criptovalute, visto che le definisce uno strumento di terroristi ed evasori fiscali.

 

La sesta riga della classifica va a Morgan Beller, co-fondatore del progetto Libra di Facebook.

 

Il CEO di MakerDAO Foundation, Rune Christensen, che ha influenzato l’ecosistema DeFi ed è riuscito a risolvere diversi problemi critici nel suo progetto, è al settimo posto.

 

All’ottavo posto si posiziona il fondatore di Zcash, Zooko Wilcox, che continua a lottare per la riservatezza e la privacy degli utenti di criptovalute.

 

Il nono posto è riservato al CEO di TRON, Justin Sun, grazie all’acquisto di BitTorrent, Poloniex e Steemit, nonché ad una cena con Warren Buffett.

 

Al decimo troviamo il podcaster Peter McCormack. I ricercatori hanno notato il significativo contributo che l’uomo ha dato alla divulgazione delle criptovalute, nonchè al contenuto educativo dei suoi podcast.

 

Crypto Theses for 2020 by CryptoRivista on Scribd

 

Inoltre ricordiamo che, a novembre Brian Armstrong, il CEO di Coinbase, è entrato nella classifica “TIME 100 Next” prodotta dal giornale TIME.