Nella testnet di Ethereum 2.0 sono stati depositati 1,1 milioni di monete per lo staking

Il volume di monete depositate per lo staking nella testnet di Ethereum 2.0, chiamata Medalla, ha superato 1,1 milioni di ETH, riporta il servizio analitico Beaconcha.in.

Il numero di validatori di rete ha raggiunto i 37,886, mentra gli altri 11,429 validatori sono in sospeso. Inoltre, il volume medio di ogni deposito ha raggiunto i 32,22 ETH.

Fonte: Beaconcha.in

La testnet finale di Ethereum 2.0 è stato lanciata dagli sviluppatori il 4 agosto. Il primo giorno, al cosiddetto “beacon chain” si sono uniti circa 20,349 validatori, depositando più di 650.000 ETH. Tuttavia, sottolineiamo che la blockchain Medalla utilizza le monete di prova senza alcun valore intrinseco.

Il 14 agosto, nella testnet Medalla si è verificato un errore di rete che ha diviso la blockchain in quattro catene differenti. Le fork non riuscivano a comunicare adeguatamente tra loro a causa di una differenza di orario di quattro ore. Il 17 agosto gli sviluppatori hanno corretto il bug.

Successivamente, il membro del team Prysmatic Labs, Raul Jordan , ha affermato che il bug non influirà sui tempi di lancio della fase zero di Ethereum 2.0 sulla mainnet. Ciò dovrebbe avvenire prima della fine dell’anno.

Lancio della fase 0 di Ethereum 2.0

L’aggiornamento 2.0 di Ethereum, chiamato anche Serenity, è costituito da tre fasi: Fase 0Beacon Chain, Fase 1Shard Chains e Fase 2Shard Chain Execution.

Infine ricordiamo che, secondo il fondatore di MyEtherWallet (MEW), Kosala Hemachandra, il lancio della versione completa di Ethereum 2.0 non accadrà prima del 2022. Tuttavia, Hemachandra è fiducioso che la fase 0 (Beacon Chain) del progetto sarà avviata entro la fine di quest’anno.

NB. Originariamente, il lancio di Ethereum 2.0 era programmato per il 3 gennaio di quest’anno (2020).

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.