2019: oltre 11 miliardi di dollari sono stati prelevati dalla Cina attraverso le criptovalute

11 Gennaio, 2020

Il deflusso di capitali dalla Cina attraverso le criptovalute è stato di $ 11,4 miliardi nell'ultimo anno, riportato 8btc.

 

Secondo la società PeckShield, specializzata nella gestione della sicurezza blockchain, nel 2018, dal paese sono stati prelevati $ 17,9 miliardi attraverso le valute digitali e $ 10,1 miliardi l'anno precedente.

 

Tuttavia, nel solo 2018, la quantità di investimenti esteri diretti nel paese ha raggiunto $ 143 miliardi.

 

Oltre alla fuga di capitali attraverso le criptovalute, gli specialisti di PeckShield hanno esaminato il danno derivante da incidenti di sicurezza informatica industriale e il volume di valute virtuali passati attraverso la darknet.

 

Secondo il rapporto, nel 2019, le perdite associate a 63 incidenti di sicurezza informatica hanno raggiunto circa $ 7,7 miliardi.

 

Inoltre, gli analisti hanno esaminato 60 mila siti darknet, è risultato che circa la metà sono coinvolti nelle operazioni illecite con le criptovalute. Per di più, è risultato che la domanda per l’utilizzo delle criptovalute su darknet è in crescita: nel 2018 sono stati utilizzati 330.000 BTC, l'anno scorso l’importo sopracitato è arrivato a 540.000 Bitcoin.

 

Gli esperti di PeckShield hanno anche scoperto che, durante il 2019, quasi 30.000 BTC sono stati trasferiti dalla darknet all’interno dei principali exchange di criptovalute.