YouTube: Partita la campagna anti-crypto

24 Dicembre, 2019

Gli autori di numerosi canali YouTube hanno riferito che la gestione del video hosting ha rimosso i loro video che parlavano di criptovalute.

 

Almeno 11 canali hanno segnalato la rimozione di contenuti, tra cui Altcoin Daily, Chico Crypto, The Cryptoverse, Crypto Tips, BTC Sessions e Chris Dunn. Il loro pubblico è compreso tra 31.500 e 210.000 iscritti.

 

Secondo quanto ha dichiarato Chris Dunn, YouTube ha bloccato una parte significativa dei video che lo youtuber realizzato negli ultimi due anni.

"YouTube ha eliminato la maggior parte dei miei video che parlavano di criptovalute, citando i ‘Contenuti violenti o ripugnanti’ e la “vendita di beni regolati da leggi speciali’. Realizzo i video da 10 anni, ho oltre 200 mila iscritti e oltre 7 milioni di visualizzazioni. Ragazzi WTF? ”, ha scritto lo youtuber Chris Dunn.

 

I rappresentanti del video hosting non hanno ancora commentato la situazione.

 

Inoltre sottolineiamo che, nei termini e condizioni di YouTube non appare un divieto diretto di menzionare le criptovalute. Nella clausola relativa alle merci vietate è possibile trovare solo la "valuta falsa". Tuttavia non è chiaro quanto questo si applichi alle criptovalute.