PayPal si accorda con Paxos per lanciare il trading di criptovalute

PayPal, una delle più grandi società di pagamenti digitali al mondo, prevede di espandere i propri servizi anche al mondo delle criptovalute grazie all’introduzione del trading tramite le soluzioni della startup Paxos, riporta Coindesk.

Secondo alcune fonti, i dettagli della cooperazione tra PayPal e Paxos saranno resi noti alla fine di questa settimana. Se l’iniziativa fosse implementata, PayPal diventerà una delle più famose aziende che offrono il trading delle criptovalute. Tuttavia, ad oggi, non è ancora noto quali valute digitale PayPal prevede di offrire ai propri clienti

Le prime voci sull’ingresso di PayPal nel mondo crypto sono apparse nella seconda metà di giugno, quando il gigante di pagamenti digitali e il suo servizio mobile Venmo, secondo alcune fonti, avevano in programma di offrire ai suoi 325 milioni di utenti l’opportunità di acquisto / vendita delle criptovalute entro tre mesi.

Inoltre, circa una settimana fa, si è saputo che PayPal sta attivamente esplorando lo spazie delle criptovalute. In una lettera inviata alla Commissione europea a marzo, PayPal ha dichiarato che sta “seguendo l’evoluzione del settore delle criptovalute” e ha adottato “misure mirate e concrete per migliorare ulteriormente le opportunità in questo settore“.

Per quanto riguarda l’azienda Paxos, questa è la seconda notizia in giro di pochi giorni che vede la startup coinvolta in una partnership con i giganti di pagamenti digitali. Il 15 luglio, la startup Paxos ha introdotto sul mercato la soluzione chiamata Paxos Crypto Brokerage. Si tratta delle API che consentono alle aziende di integrare all’interno delle proprie piattaforme la possibilità di scambiare, custodire e inviare BTC e altre criptovalute. Il primo cliente della soluzione presentata da Paxos è diventato Revolut.

Cos’è Paxos?


Paxos è un’azienda statunitense con sede a New York, dove possiede una licenza rilasciata dal regolatore finanziario. Attualmente, la startup Paxos, oltre ad essere l’emittente della stablecoin Pax e proprietaria dell’exchange di criptovalute itBit, si occupa di sviluppare le soluzioni B2B per le aziende interessate al mondo di Bitcoin e Blockchain.