Pornvisory: il token del porno decentralizzato

Soltanto tre mesi fa il team aveva presentato la propria iniziativa. La sfida di unire il mondo della blockchain e quello dell’adult entertainment remunerando gli utenti con i token PVY per la visione dei video pornografici recensiti nel loro sito.

Lo scorso venerdì il progetto è stato​ ​presentato​ e contiene molto più di quanto ci si aspettava.

Il team ha creato una struttura di controllo completamente decentralizzata basata sul protocolloDFO​ (Decentralized Flexible Organization), grazie alla quale sarà possibile per i token holder proporre modifiche o partecipare alle votazioni sugli aspetti di governance che saranno sottoposti alle scelte della community.

Le autorizzazioni date dal team agli hodler saranno esercitate mediante lo staking dei​ ​PVY​, il token ERC20 creato per sostenere l’intero ecosistema di PornVisory acquistabile sugli exchange decentralizzati Uniswap e Balancer utilizzando l’address dello ​smart contract. A breve dovrebbe però essere disponibile anche su altri DEX.

Nei prossimi mesi sono previsti alcuni airdrop, calibrati per raggiungere obiettivi promozionali ma anche per premiare community esterne e gruppi di utenti meritevoli.

Ovviamente gli airdrop non sostituiranno le già citate forme di remunerazione. Puoi guadagnare PVY guardando i video selezionati, svolgendo azioni di gamification, producendo contenuti da pubblicare e ovviamente per chi mettendo in staking un quantitativo di token (staking reward).

Sarà possibile inoltre utilizzare i PVY per acquistare prodotti e servizi presso i partner selezionati. Ma non solo in un futuro non lontano, si potranno acquistare degli asset tokenizzati (NFT) che incorporeranno contenuti artistici ovviamente a tema.

Il team di PornVisory sta lavorando sulla roadmap aggiornata, che sarà presentata entro la metà di settembre in concomitanza con il​ ​primo airdrop​ previsto per i cosiddetti early adopter che avranno acquistato i token entro la fine di agosto.

Vediamo cosa ci riserveranno. La massadoption passerà anche da qui!

infine ricordiamo che, di recente abbiamo intervistato Veronica Noschese Founder di PornVisory.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook – Twitter – Telegram – LinkedIn