Rapporto: le startup blockchain cinesi hanno raccolto $ 3,5 miliardi nel 2019

Nel 2019, sono stati conclusi 245 accordi di finanziamento nel settore blockchain cinese e gli investimenti totali hanno raggiunto i $ 3,5 miliardi, il che è inferiore di circa il 50% rispetto al 2018, anche se significativamente superiore rispetto al 2017. Ciò è dimostrato dai dati del rapporto sugli investimenti nell’industria blockchain dell’Agenzia Nuova Cina “Xinhua” e della piattaforma Rhino Data, riporta Decrypt.

 

Lo studio afferma che i tradizionali venture capitalist “sono passati in secondo piano” nel 2019. La maggior parte degli investimenti nel settore blockchain cinese sono provenuti da crypto-fondi.

 

Si noti che gli investimenti in progetti blockchain sono notevolmente diminuiti. Invece gli investimenti strategici sono aumentati, soprattutto nella seconda metà del 2019.

 

Le più popolari tra gli investitori sono state le piattaforme informative su blockchain (riviste, blog, etc.), piattaforme analitiche, exchange e servizi DeFi. Tuttavia, nonostante la popolarità delle piattaforme di finanza decentralizzata (DeFi) nel 2019, nemmeno una startup DeFi è stata in grado di entrare nella classifica delle aziende che hanno ricevuto il maggior finanziamento.

 

La classifica sopracitata include gli exchange (incluso Bitfinex), le società di mining e le piattaforme blockchain finanziarie.

 

Inoltre, gli esperti sottolineano che il mercato cinese della blockchain può aspettarsi un’ulteriore crescita in relazione all’atteggiamento favorevole delle autorità della RPC verso questo settore.