Stati Uniti e Alibaba sono i leader in termini di soluzioni blockchain brevettate

Gli Stati Uniti sono in testa in termini di soluzioni blockchain brevettate, mentre tra le compagnie commerciali, il leader indiscusso è il gigante cinese Alibaba. Tali dati sono stati riportati in un rapporto della China Patent Protection Association (CPPA).

Dal 2014 ad oggi, in tutto il mondo sono stati rilasciati 3924 brevetti relativi alla tecnologia blockchain. La crescita esplosiva è iniziata nel 2017, mentre l’anno scorso, il loro numero di soluzioni blockchain brevettate ha raggiunto il massimo assoluto a 1799.

Numero di soluzioni blockchain brevettate nel mondo. Fonte: CPPA

Nel 2020, il numero di certificati di copyright ricevuti relativi alla tecnologia blockchain ha già raggiunto i 1257 e, secondo gli autore del rapporto, nei prossimi mesi il record dell’anno scorso potrebbe essere battuto.

Quindi, secondo il rapporto, il leader della classifica delle soluzioni blockchain brevettate sono gli USA con i 39% di brevetti, seguiti dalla Corea del Sud con il 21% e dalla Cina con il 19%.

Mentre per quanto riguarda le compagnie commerciali, il primato assoluto appartiene al gigante tecnologico cinese Alibaba, che possiede 212 brevetti relativi alle soluzioni Blockchain. Il gigante IT cinese è seguito dalla compagnia americana IBM con 136 brevetti e dall’azienda sudcoreana Coinplug con 107 certificati di copyright ricevuti.

Compagnie con più soluzioni Blockchain brevettate. Fonte: CPPA

Inoltre, sottolineano i ricercatori della CPPA, solo 12 aziende hanno più di 30 brevetti nel campo della blockchain. Tra queste, due sono cinesi (Alibaba e Tencent) e altre due sono registrate in Corea del Sud (Coinplug e Metaps), una ha sede nel Regno Unito (Nchain) e tutte le altre sono aziende americane.