Steve Wozniak ha denunciato YouTube per il falso giveaway di Bitcoin condotto a suo nome 

Il co-fondatore di Apple Steve Wozniak ha fatto causa legale a YouTube e alla sua società madre, Google. Il motivo della denuncia è una diretta live durante la quale gli scammer hanno condotto un fake giveaway di Bitcoin a suo nome, riporta CoinDesk.

Nella sua battaglia legale, Steve Wozniak si è unito ad altri 18 vittime dello scam, i quali chiedono le compensazioni per i danni causati e la rimozione dei video con i fake giveaway di Bitcoin. La denuncia collettiva afferma che le azioni dei criminali informatici hanno già causato perdite di milioni di dollari tra gli utenti di YouTube.

Inoltre, si afferma nella denuncia, YouTube non solo non ha intrapreso le azioni contro i criminali informatici per diversi mesi, ma ha anche promosso i loro contenuti fraudolenti.

Gli avvocati delle vittime notano anche che il video hosting YouTube avrebbe dovuto agire come il social network Twitter, la cui gestione ha reagito rapidamente al recente hack, risparmiando i fondi degli utenti. Oltre a Wozniak, gli aggressori hanno agito anche per conto di Bill Gates, Elon Musk e Sergey Brin

In cosa consiste la truffa?

In poche parole, la truffa consiste nel mandare un video registrato in diretta, in cui un personaggio famoso parla di bitcoin, criptovalute o blockchain. I canali che ospitano i video degli scammer hanno i nomi accattivanti e migliaia di iscritti, per dare più autorevolezza al fake. Tutto questo serve per far pensare all’utente che si tratta davvero di un VIP. Dopo di che, tramite i metodi dell’ingegneria sociale, gli scammer promuovono il fake giveaway per rubare i Bitcoin degli utenti.

Infine ricordiamo che, secondo un recente rapporto di Whale Alert, nei primi sei mesi del 2020, gli scammer hanno già rubato $ 24 milioni in bitcoin. Quasi tutte le truffe furono condotte con l’utilizzo dei metodi dell’ingegneria sociale.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10311.36