SushiSwap (SUSHI): Chef Nomi ha restituito i 38.000 ETH precedentemente prelevati dal protocollo DeFi

Fonte immagine: Immagine: CryptoRivista, Andres Bautista

Il fondatore ed ex CEO della piattaforma DeFi (finanza decentralizzata) SushiSwap (SUSHI), “Chef Nomi“, ha restituito i 38,000 ETH (circa 14 milioni di dollari al momento della transazione) al fondo per lo sviluppo del progetto.

Meno di una settimana fa, “Chef Nomi” ha convertito in Ethereum (ETH) e si è impossessato di circa la metà dei 27 milioni di dollari in token SUSHI destinati al fondo per lo sviluppo del progetto. Una tale azione ha fatto crollare il prezzo del governance token di SushiSwap del 50%.

Il crollo del prezzo di SUSHI ha fatto “infuriare” la community di SushiSwap, quindi “Chef Nomi” è stato costretto a cedere la gestione della piattaforma al CEO dell’exchange FTX, Sam Bankman-Fried.

“Spero che  il progetto SushiSwap possa crescere bene anche senza di me. Voglio sottolineare ancora una volta, non avevo intenzione di causare danni o truffare qualcuno”, dichiarò “Chef Nomi” dopo aver passato la gestione della piattaforma a Bankman-Fried.

Tuttavia, nemmeno il passaggio di proprietà al CEO di FTX ha fatto calmare gli “animi” nella community. Infatti, il 7 settembre, diversi investitori nel progetto DeFi SushiSwap hanno deciso di intentare un’azione legale contro “Chef Nomi”.

Forse proprio a causa della denuncia “Chef Nomi” ha deciso di restituire i fondi. Inoltre, dopo aver restituito tutti i token, l’ex CEO di SushiSwap ha chiesto alla community di decidere quale quota si merita come il fondatore del progetto

Per di più, Chef Nomi si è nuovamente scusato per la sua decisione e ha dichiarato che continuerà a sviluppare il protocollo

“Vorrei scusarmi con tutti. Ero emozionato, avido e spaventato. Ho preso decisioni sbagliate e contrastanti sotto pressione. Non sono stato all’altezza delle vostre aspettative e mi dispiace.”

Nelle ultime 24 ore, grazie a questa inattesa conclusione delle “telenovela SushiSwap”, il token SUSHI è cresciuto del 16,5% a $ 2,81.

Dati: CoinGecko

Infine ricordiamo che, ieri, la nuova gestione di SushiSwap ha avviato il processo di migrazione dei pool di liquidità da Uniswap, abbattendo, in sole 24 ore, del 76% il volume fondi depositati in garanzia al interno del popolarissimo DEX.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.