Telefonica: Deutsche Telekom e Vodafone hanno testato la blockchain per il roaming

Le società di telecomunicazioni Telefonica (Spagna), Deutsche Telekom (Germania) e Vodafone (Regno Unito) hanno completato un progetto pilota per testare la blockchain nel calcolo dei pagamenti in roaming, riporta Cointelegraph.

La soluzione, sviluppata dalla startup Clear, dovrebbe ridurre i costi per le società di telecomunicazioni, fornire un calcolo più rapido degli utili e scambiare più efficientemente i dati tra le aziende. Inoltre, la soluzione blockchain di Clear consentirà agli operatori di coordinare i prezzi sul roaming ed eventualmente segnalare le discrepanze nei dati tra le diverse parti. In caso di segnalazione, sarà possibile aggiornare istantaneamente i dati nel sistema per tutti i partecipanti.

“Il coordinamento degli accordi di sconto sul roaming è un processo complesso e costoso, durante il quale si verificano spesso errori. Con Clear, gli operatori possono interagire perfettamente con un ecosistema di partner, che è fondamentale per crescita di 5G. Prevediamo un aumento significativo dell’interazione con i vari operatori “, ha dichiarato Johannes Opitz, il Vice Presidente di Deutsche Telekom.

Inoltre, le aziende che hanno partecipano al progetto pilota della soluzione sviluppata da Clear stanno ora incoraggiando i loro partner a connettersi al sistema per garantire il calcolo automatico del roaming e una migliore interazione tra gli operatori.

“Con l’introduzione delle nuove tecnologie, come il 5G e l’IoT, e innovazioni ancora più radicali nei sistemi di roaming, la digitalizzazione sta passando a un nuovo livello. Vodafone ritiene che la blockchain aiuterà a far fronte alle nuove sfide e il suo utilizzo getterà le basi per un’ulteriore innovazione. La soluzione di Clear è una dimostrazione convincente dei vantaggi della blockchain”, ha affermato Sherif Bakir, CEO di Vodafone Roamaing Services.

Infine ricordiamo che non è la prima volta che sentiamo parlare della blockchain in ottica aziendale, di recente, la società Cosco Shipping ha firmato un contratto con Ant Financial per testare il registro distribuito nel settore di trasporto merci.