The Sandbox: ultima possibilità per aggiudicarsi LAND in presale

Fonte immagine: The SandBox, Vlad Golub

La blockchain startup The Sandbox, una piattaforma di gaming sulla blockchain, ha annunciato l’ultima  e più grande prevendita del token LAND.

Nell’ultima prevendita sarà possibile acquistare i token LAND – NFT (Non Fungible Token) – con uno sconto del 10% sul prezzo di vendita della public sale.

Come nei primi round di vendita, anche in questo presale saranno venduti dei terreni virtuali (LAND) premium. Per i LAND Premium si intendono quei lotti del terreno virtuali che sono più in vista – ovvero accantonati alle aziende di fama mondiale. 

Inoltre, per incentivare gli utenti a partecipare all’ultima presale di LAND – che partirà il 12 novembre alle ore 14:00 – il team di The SandBox ha preparato dei token NFT speciali, fatti in collaborazione con i Puffi. 

In totale saranno messi in vendita soltanto 19.200 LAND che, ricordiamo sono token basati sulla blockchain di Ethereum (ETH).

Per ottenere questi token LAND ci sono diversi metodi e piattaforme disponibili, come per esempio Binance o Uniswap.

Cos’è The Sandbox e come funziona?

La blockchain di The Sandbox si basa su Ethereum (ETH) e include tre prodotti principali:

  1. VoxEdit un editor per creare oggetti di gioco: personaggi, armi, strumenti in game. Questi asset digitali sono presentati sotto forma di token non fungibili (NFT) con proprietà uniche;
  2. Un mercato decentralizzato per la vendita e l’acquisto di oggetti in-game;
  3. Servizio per gli sviluppatori chiamato Game Maker, che aiuta a creare i videogiochi in 3D senza programmare e che permetterà di accedere a un Game Fund da 2 milioni di dollari.

“Immagina un mondo di gioco in cui tutto ciò che crei e guadagni è veramente tuo. Ciò è possibile nell’universo in-game di The Sandbox. Qui puoi vendere e donare contenuti senza problemi di copyright “, ha affermato Sèbastien Borget, COO e co-fondatore di The Sandbox.

“Nella community italiana di The Sandbox (qui i canali Telegram e Discord) abbiamo circa un migliaia tra investitori, creatori di asset e sviluppatori di videogiochi che hanno investito nel progetto durante le prime quattro pre-vendite” ha affermato il co-founder di Colivingvalley.com ed esperto di Blockchain Gaming Alessandro S. Capezza. “Questa è l’ultima occasione per entrare nel metaverse di The Sandbox con un prezzo favorevole prima del lancio pubblico a Dicembre”.

Infine ricordiamo che, di recente, l’exchange di criptovalute Binance ha acquistato dei terreni virtuali – token non fungibili (NFT) chiamati LAND – all’interno dell’universo virtuale di The SandBox. Con questa iniziativa, Binance vorrebbe dare un’ulteriore spinta all’industria di gaming sulla blockchain.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.