Trapelato in rete il documento ufficiale sulla regolamentazione delle criptovalute nell’Unione Europea (MiCA)

Fonte immagine: Cryptorivista, Andres Bautista

Secondo le ultime indiscrezioni, in rete è trapelato il disegno di legge sulla regolamentazione delle criptovalute nell’UE, il cosiddetto “Europe’s Markets in Crypto-Assets (MiCA), che contiene regole generali per il rilascio e la circolazione di criptovalute nei paesi dell’unione. I legislatori hanno prestato particolare attenzione alle stablecoin.

Fonte: CryptoRivista

Il Europe’s Markets in Crypto-Assets (MiCA) dovrebbe fornire la certezza giuridica in relazione ai crypto-asset  – criptovalute, token e stablecoin, sugli stessi principi della Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) dell’Unione Europea – la direttiva per i mercati mobiliari, gli intermediari finanziari e piattaforme di trading.

In base al documento trapelato, l’Unione Europea intende trattare le criptovalute allo stesso modo di qualsiasi altro strumento finanziario regolamentato. Il documento in oggetto stabilisce la definizione di criptovalute ed un insieme di regole di base che si applicano agli emittenti di tali beni e ai fornitori di servizi. 

La regolamentazione è principalmente focalizzata sull’emissione e la circolazione di stablecoin nell’Unione Europea, che sono definiti come i token coperti da valuta FIAT o e-money

Oltre a fornire certezza giuridica a tutte le criptovalute, un altro principio fondamentale della proposta di regolamento è sostenere l’innovazione.

Il regolamento proposto è articolato in 168 pagine e dovrebbe essere pubblicato ufficialmente alla fine di questo mese. Tuttavia, è improbabile che il disegno di legge entri in vigore prima del 2022. 

Infine ricordiamo che, di recente, la presidente della Banca Centrale Europea (BCE), Christine Lagarde, ha affermato che una decisione definitiva sull’emissione dell’euro digitale per i Paesi dell’Eurozona verrà presa a breve. 

Inoltre, un documento simile, il cosiddetto “Blockchain Act”, è stato ufficialmente approvato dal parlamento svizzero. Invece di creare un regolamento separato, i funzionari svizzeri hanno modificare la legislazione attualmente in circolazione, inserendo dentro le criptovalute e la blockchain.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.