USDC 2.0: Circle e Coinbase hanno presentato l’aggiornamento per la stablecoin USDC

Circle e Coinbase hanno rilasciato l’aggiornamento per la stablecoin USDC denominato “USDC 2.0“. Una delle features più importanti del nuovo aggiornamento è la possibilità di effettuare le transazioni senza pagare le commissioni (FEE).

Tuttavia, secondo il comunicato stampa del Center Consortium – il consorzio che gestisce la stablecoin – non  si tratta di abolizione completa delle commissioni. Piuttosto, con il nuovo aggiornamento i servizi che utilizzano la stablecoin USDC avranno l’opportunità di pagare le commissioni per i propri clienti. In parole semplici, il nuovo aggiornamento trasformerà la stablecoin USDC in una specie di bancomat, dove l’utente paga solo la cifra richiesta, mentre il venditore si occupa di tutto il resto (FEE, commissioni, etc.).

“L’aggiornamento USDC 2.0 consentirà agli sviluppatori di implementare le nuove funzioni in modo che i servizi che lavorano con USDC, o generalmente società di terze parti, possano sostenere le commissioni di transazione degli utenti”, spiega il comunicato stampa.

Inoltre, nell’aggiornamento UDSC 2.0 sono state aggiunte anche varie funzionalità di sicurezza, inclusi contratti multi-firma e nuovi meccanismi di consenso. Gli sviluppatori notano:

“I nuovi meccanismi aiuteranno alla stabilità e alla crescita di USDC, trasferendo alcuni processi che prima si stavano svolgendo offline con la partecipazione umana a processi on-chain con multi-firma. Il nuovo smart contract di USDC e miglioramenti al protocollo sono ora disponibili e qualsiasi sviluppatore ora può implementare il supporto per le nuove funzionalità”.

Infine ricordiamo che, all’inizio di luglio, la capitalizzazione della stablecoin USDC ha superato un miliardo di dollari, mentre al momento della stesura di questo articolo è pari a circa 1,4 miliardi di dollari. Attualmente, USDC, o Circle Dollar, è al secondo posto in termini di capitalizzazione di mercato delle stablecoin, mentre al primo c’è Tether (USDT) con una capitalizzazione pari a 13 miliardi di dollari.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.