Whale Alert: nei primi sei mesi del 2020, i truffatori hanno rubato $ 24 milioni in bitcoin

Negli ultimi quattro anni, gli scammer (truffatori) hanno rubato alle loro vittime circa $ 38 milioni in Bitcoin. Allo stesso tempo, secondo un nuovo rapporto di Whale Alert, 24 milioni di dollari dell’importo sopra citato sono stati rubati nella prima metà del 2020.

Nel preparare il rapporto, il team di Whale Alert ha sviluppato un nuovo strumento di tracciamento delle truffe sulla blockchain chiamato “Scam Alert”.

Gli esperti sottolineano che nella loro analisi non hanno preso in considerazione le varie scheme Ponzi, le cui vittime hanno perso diversi miliardi di dollari.

Quindi, secondo il rapporto, alcune delle truffe di maggior successo portavano ai truffatori oltre $ 130.000 al giorno. Questi risultati impressionanti sono stati raggiunti grazie ai semplici siti, un bitcoin wallet e la pubblicità diffusa su YouTube.

I SCAM più comuni

Inoltre, i ricercatori hanno citato un esempio di un altro schema fraudolento ancora in uso, i cui autori, negli ultimi sei mesi, hanno “guadagnato” oltre $ 1,5 milioni promuovendo l’exchange di criptovalute falso attraverso un sito fatto con noncuranza e con molti errori di ortografia.

“Il mercato delle truffe è caratterizzato da alti profitti, niente tasse, minimo sforzo e zero rischi. Secondo le nostre previsioni, entro la fine del 2020 ci sarà una crescita esponenziale delle truffe e il reddito degli scammer aumenterà fino a $ 50 milioni”, afferma il rapporto.

Fonte: Whale Alert

Il mercato di SCAM attualmente

Per di più, il team di Whale Alert osserva che la crescita del mercato di SCAM è accompagnata da un più alto livello di professionalità e tattiche aggressive degli organizzatori delle truffe. Ciò che è iniziato principalmente con le mail che cercano di riccatare le vittime, oggi sono intere aziende con dozzine di siti Web con “assistenza clienti” 24 ore su 24 e migliaia di account fake sui principali social network.

Attualmente, secondo gli autori del rapporto, il tipo più comune di frode è il giveaway di Bitcoin fatto per conto di una celebrità come Elon Musk o noti exchange. A seconda del livello di professionalità e degli sforzi, gli organizzatori di tali schemi possono guadagnare fino a $ 300.000.

Futuro del mercato di SCAM

Inoltre, sottolineano i ricercatori, è solo una questione di tempo prima che gli scammer imparino ad utilizzare la tecnologia di “deepfake“, che complicherà ulteriormente la capacità di distinguere “il fake dall’originale”.

“Una cosa è chiara: non importa cosa si fa ora per fermare gli scammer, perché a quanto pare non è abbastanza. Se non agiamo come una vera community, la reputazione della blockchain a lungo termine potrebbe non essere mai ripristinata”, hanno concluso gli analisti.

Infine ricordiamo che, di recente, gli scammer hanno organizzato una diretta fake di Elon Musk su YouTube, durante la quale sono stati in grado di rubare 16 Bitcoin.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10633.62