Samsung: anche gli smartphone low-cost avranno un supporto integrato per criptovalute

Samsung: anche gli smartphone low-cost avranno un supporto integrato per criptovalute cover

Samsung: anche gli smartphone low-cost avranno un supporto integrato per criptovalute

Scritto da Andrea Scavolini
14-05-2019 < 1 minuto

CryptoRivista Banner Brave

Il colosso della tecnologia sudcoreana Samsung prevede di integrare un portafoglio per criptovalute, precedentemente disponibile solo per lo smartphone Galaxy S10, in modelli più economici dei suoi dispositivi, riporta Business Korea.

 

 

Pertanto, la società intende fornire la possibilità di utilizzare tecnologie blockchain a un numero ancora maggiore di utenti.

 

"Abbatteremo le barriere per acquisire nuove esperienze, espandendo gradualmente il numero di modelli Galaxy che supportano le funzioni blockchain", hanno affermato i rappresentanti di Samsung.

 

Inoltre, la società intende espandere ulteriormente le funzioni di sicurezza e convenienza basate su tecnologie di registro distribuito. In particolare, Samsung vuole lanciare una carta d'identità mobile su blockchain con il supporto di due operatori di telecomunicazioni locali: SK Telecom e Korean Telecom.

 

Per concludere riportiamo che all'inizio di quest'anno, Samsung ha lanciato lo smartphone Galaxy S10 con il supporto integrato di Blockchain KeyStore - un wallet per le criptovalute.

Aggiornamento giornaliero

I nostri social


Le idee e le opinioni espresse in questo articolo non sono da considerare come un consiglio finanziario. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre la propria ricerca prima di prendere una decisione definitiva. Il sito CryptoRivista.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001

[@username_url] profile img
Andrea Scavolini
@scavolize
Editor-in-Chief
131 NOTIZIE
10 ARTICOLI

Andrea Scavolize, classe 1992, psicologo esperto nel rapporto tra tecnoscienza e società nell'era postmoderna. Da sempre immerso nel mondo della tecnologia , ha cominciato nel 2017 a studiare autonomamente criptovalute e blockchain: è il fondatore della community facebook 'Bitcoin Pesaro e Urbino' e attualmente lavora come Editor-in-chief per CryptoRivista.