Deutsche Bank: le CBDC sfideranno il dollaro USA

Fonte immagine: Deutsche Bank, Vlad Golub

Le tensioni geopolitiche, la pandemia COVID-19 e la minaccia delle stablecoin private ​​come Libra creano le condizioni ideali per lo sviluppo delle valute digitali delle banche centrali  (CBDC). L’utilizzo delle CBDC nelle transazioni transfrontaliere potrebbe mettere al rischio il dominio del dollaro USA, hanno dichiarato gli analisti di Deutsche Bank in un rapporto.

Gli analisti sottolineano che il sistema finanziario globale è sull’orlo di un cambiamento esponenziale. È passato poco più di un decennio dal emergere di Bitcoin e la Cina ha iniziato a testare su larga scala il sistema di pagamento digitale basato sullo yuan (DCEP).

“La Nuova via della seta e il DCEP elimineranno la necessità di utilizzare SWIFT e daranno allo yuan la possibilità di diventare una valuta di riserva internazionale”, afferma Deutsche Bank.

La conseguenza dell’adozione della CBDC nel commercio internazionale potrebbe essere l’indebolimento del ruolo del dollaro USA nel mercato finanziario globale.

In un’intervista a Coindesk, Gerit Heinz, VP degli investimenti di Deutsche Bank, ha ricordato che in passato il dollaro è diventato la principale valuta di riserva grazie all’avvio del commercio di materie prime. Ha anche sottolineato che il cambio di leader è un processo prolungato nel tempo.

Il CEO della startup blockchain Lacero, Rashid Hoosenally, ha aggiunto che il dominio del dollaro si basa anche su un’infrastruttura di pagamento transfrontaliera incentrata su questa valuta.

“La CBDC ha il potenziale di distribuire il potere economico, trasferendolo da un paese o blocco economico a una sorta di consorzio globale”, ha suggerito Hoosenally.

L’esperto ritiene che ciò possa comportare l’armonizzazione della regolamentazione e degli standard tecnologici.

“Il lancio della CBDC potrebbe portare enormi vantaggi finanziari e sociali rendendo il sistema molto più efficiente”, ha spiegato.

Infine ricordiamo che, ad aprile, gli analisti di Deutsche Bank avevano previsto l’emergere di CBDC entro tre anni.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.