I Bitcoin che forse appartenevano a Satoshi Nakamoto sono stati spostati

I 50 Bitcoin che giacevano su uno dei wallet presenti sin dal 2009 si sono messi in movimento. Il quantitativo in oggetto sono state ricevute come ricompensa per il blocco minato il 9 febbraio del 2009, quando la blockchain di Bitcoin era stata messa in funzione da appena 1 mese.

Secondo alcune fonti, in quel momento, il mining di Bitcoin veniva effettuato da 3-4 persone. Una di queste sicuramente era il creatore della prima criptovaluta Satoshi Nakamoto.

Schermata-2020-05-20-alle-16-53-08

Esattamente le monete sul wallet misterioso derivano dal mining del blocco numero 3654. 

Escludendo tutte le reward per i blocchi, in quel momento, nella rete di bitcoin furono condotte soltanto 97 transazioni.

Infine ricordiamo che, la prima persona ad avviare la blockchain di Bitcoin, escludendo Satoshi, fu Hal Finney, il quale, purtroppo, è deceduto nel 2014.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10880.00