Bitcoin ha superato i mercati azionari nel primo trimestre nonostante un crollo del 10%

Secondo i risultati finanziari del primo trimestre del 2020, il prezzo di Bitcoin è sceso del 10%, tuttavia, rispetto ai mercati azionari tradizionali, la prima criptovaluta ha mostrato un risultato più che positivo, riporta CoinDesk.

Per fare un confronto, nel periodo indicato, l’indice Nikkei 225 è sceso del 20%, FTSE – del 14%, S&P 500 – del 18%, che è il peggior risultato dal 1938.

Schermata-2020-04-01-alle-14-36-29

Tuttavia, il fatto che Bitcoin, che è spesso definito un rifugio sicuro per gli investitori, è sceso insieme ai mercati azionari, mette in serio dubbio la sua bassa correlazione con il mondo finanziario tradizionale.

Infine ricordiamo che, secondo gli esperti di The Block, Bitcoin ed Ethereum si sono rivelati gli asset peggiori, confrontandoli anche con i mercati tradizionali, durante la pandemia.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10730.16