Coronavirus: la bull run di Bitcoin è stata fermata dalla conferenza degli USA

Gli investitori si aspettano un’esacerbazione della guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti a causa del coronavirus. L’escalation del conflitto potrebbe influire anche il prezzo di Bitcoin, che, nelle ultime 24 ore, ha perso le posizioni ed è sceso sotto i $ 9.000, riporta Bitcoinist.

Il 3 maggio, Bitcoin ha raggiunto i $ 9203, ma successivamente il suo valore di mercato è sceso a poco più di $ 8600.

Schermata-2020-05-04-alle-13-52-35

Uno dei motivi della pressione sul prezzo di BTC potrebbe essere l’aggravarsi delle relazioni tra Cina e Stati Uniti. Il segretario di Stato americano Michael Pompeo rivendicò l’origine artificiale del COVID-19 e accusò le autorità cinesi di aver nascosto le informazioni sul nuovo coronavirus.

Pompeo non ha specificato se considera la Cina colpevole della diffusione deliberata del coronavirus. Tuttavia, gli investitori hanno percepito il suo discorso come un segnale per esacerbare la guerra commerciale tra i paesi.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 62642.00