Ecco la TOP 10 di maggiori possessori di Bitcoin (BTC)

Fonte immagine: Pixels, Marco Laurenti

Nonostante l’elevata volatilità del mercato delle criptovalute, Bitcoin (BTC) rimane comunque il miglior investimento dell’ultimo decennio. La prima criptovaluta ha arricchito molte persone ed ecco chi sono:

1. Satoshi Nakamoto (creatore di Bitcoin)

Satoshi Nakamoto è una figura spettrale che sta all’origine di Bitcoin (BTC). Dopo la creazione della prima criptovaluta, Nakamoto si ritirò dalla vita pubblica. Ci sono molte teorie su chi sia veramente il misterioso Satoshi Nakamoto, ma l’unica cosa certa è che ha un’enorme quantità di Bitcoin a sua disposizione. Secondo il portale analitico Whale Alert, attualmente Satoshi Nakamoto possiede 1 122 693 BTC. Al tasso di cambio odierno ($ 10,386), il patrimonio di Satoshi Nakamoto equivale a circa $ 11 660 289 498

2. Huobi Exchange

Huobi è uno degli exchange più grandi al mondo. I numeri visualizzati sulla loro piattaforma di Bitcoin Trading sono sorprendenti. Il sito web ufficiale dell’exchange indica che attualmente sui cloud wallet della piattaforma sono custoditi circa 227 502 BTC BTC – ovvero $2 362 835 772 USD.

3. Bulgaria

Il Governo bulgaro, durante la lotta contro le attività illegali, ha sequestrato una grande quantità di Bitcoin ai criminali. Secondo varie fonti, a seguito di una serie di arresti a metà del 2017, le forze dell’ordine della Bulgaria hanno sequestrato circa 213 519 BTC. Ora i Bitcoin in possesso di Bulgaria valgono circa 2 217 608 334 di dollari

4. I gemelli Winklevoss

Nel 2013, dopo aver vinto il processo contro Facebook, i gemelli Cameron e Tyler Winklevoss hanno speso $ 11 milioni per l’acquisto di Bitcoin, quando il prezzo della prima criptovaluta non superava i $ 100. Tuttavia, la cifra esatta di Bitcoin posseduti dai fratelli non si sa, ma secondo alcuni fonti si aggira tra i 110 000 BTC e i 150 000 BTC. Grazie all’investimento prodigio, Cameron e Tyler sono riusciti a moltiplicare il proprio capitale di 103 volte (103,86x) – $ 1 142 460 000. 

5. Roger Ver 

Roger Ver, o “Bitcoin Jesus”, è diventato miliardario grazie al suo investimento in criptovaluta. Ha abbandonato il college per concentrarsi sui suoi progetti relativi a Bitcoin, che si sono rivelati di grande successo (Bitcoin.com e Bitcoin Cash). L’obiettivo di Ver era quello di creare una propria nazione di anarcocapitalismo, che avrebbe permesso alle persone di “riprendersi” le loro vite attraverso le criptovalute. Attualmente, secondo alcune stime, Roger Ver possiede circa 100 000 Bitcoin1 038 600 000.

6. Barry Silbert

Barry Silbert è un venture capitalist e fondatore della società Digital Currency Group, fu tra i primi a credere nel futuro di Bitcoin. Silbert acquistò i primi 48,000 BTC ad un’asta governativa di Bitcoin confiscati al mercato darknet Silk Road ad un prezzo di $ 350 per moneta. Grazie ai $ 16,8 milioni investiti, ora il patrimonio dell’imprenditore è aumentato di 29 volte – $ 498 428 000. 

7. Tim Draper

Anche il miliardario e venture capitalist Tim Draper, così come Barry Silbert, ha acquistato i suoi 30,000 bitcoin durante un’asta governativa di Bitcoin sequestrati. Nel 2014, venture capitalist ha speso $ 19 milioni, i quali, in appena 6 anni, si sono trasformati in $ 311 580 000 (16x).

8. Charlie Shrem

Charlie Shrem è un personaggio molto famoso nella crypto-community. L’imprenditore è entrato a far parte dell’industria delle criptovalute nei primi mesi dell’esistenza di Bitcoin ed era uno dei membri fondatori della Bitcoin Foundation. Attualmente non si sa quanto effettivamente possiede Shrem, ma una cosa è certa, l’uomo acquistava Bitcoin quando costava pochi dollari ed ora il suo patrimonio è stimato in circa $ 45 milioni di dollari. 

9. Tony Gallippi 

Tony Gallippi è il CEO di Bitpay ed è considerato uno dei maggiori detentori di Bitcoin. Sebbene non ha mai rivelato con esattezza quanto abbia investito nella prima criptovaluta, alcuni esperti stimano che il suo patrimonio si aggira intorno ai 40 milioni di dollari in BTC.

10. FBI

Forse la sorpresa più grande è che la moneta, che dovrebbe liberare le persone dall’oppressione politica, riempia costantemente le casse del governo federale degli USA. Nel 2013, dopo la chiusura di Silk Road, l’FBI ha confiscato 144,000 Bitcoin dal wallet della piattaforma P2P, vendendo tutta la criptovaluta durante le aste per $ 48 milioni.

Per non perdere i prossimi articoli iscriviti a CryptoRivista su: FacebookTwitterTelegramLinkedIn.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10895.35