L’infrastruttura blockchain della Cina estende la sua portata globale con sei blockchain pubbliche

L’infrastruttura blockchain supportata dal Governo cinese aprirà i suoi servizi agli sviluppatori di applicazioni decentralizzate (dapp) su scala globale il 10 agosto, riporta CoinDesk.

La mossa fa parte del piano cinese di essere l’unico fornitore di infrastrutture per le aziende blockchain in tutto il mondo. Tale sforzo assomiglia all’aggressiva espansione internazionale del Paese in altre importanti tecnologie emergenti come il 5G e l’intelligenza artificiale.

Questa espansione globale è notevole, dati anche i tentativi di altri Paesi fatti nei confronti della Cina di interrompere il processo di sviluppo tecnologico ed economico. Una fra tutti l’amministrazione Trump, che ha emesso una nuova norma nello scorso maggio per impedire al conglomerato tecnologico cinese Huawei, leader nella tecnologia 5G, e ai suoi fornitori di utilizzare la tecnologia e software statunitensi. A ruota ha seguito il Regno Unito.

La versione globale di BlockchainBased Services Network (BSN) ha integrato i suoi data center con sei principali blockchain decentralizzate: Tezos, NEO, Nervos, Cosmos, IRISnet, Ethereum ed EOS. Gli sviluppatori di queste blockchain potranno eseguire nodi e applicazioni utilizzando l’archiviazione dei dati, la larghezza di banda e altre risorse fornite da BSN.

Queste blockchain potrebbero trarre vantaggio dai servizi economici di BSN, dall’interoperabilità con altre blockchain aziendali cinesi e dall’accesso ai dati finanziari di China UnionPay, che altrimenti sarebbero difficili da ottenere ed elaborare per le società blockchainbased con sede al di fuori della Cina.

“Questa mossa è una pietra miliare in quanto BSN è la prima infrastruttura blockchain sostenuta dallo stato che sta raggiungendo le comunità di sviluppatori al di fuori della Cina integrandosi con le principali blockchain”, ha affermato Yifan He, CEO di Beijing Red Date Technology, una delle società fondatrici di BSN.

Il progetto di infrastruttura blockchain a livello nazionale è stato lanciato ad aprile. È guidato dallo State Information Center of China (SIC) e supportato dai conglomerati tecnologici statali China Mobile e China UnionPay e Red Date, che architetta gli aspetti tecnici di BSN.

Le sei blockchain sono il primo gruppo di blockchain decentralizzate di BSN a essere eseguite sulla rete attraverso i suoi tre data center a Parigi, San Francisco e Hong Kong.

BSN mira a integrare più di 10 blockchain entro la fine di quest’anno in base a quello che sarà il numero di utenti, al background tecnico e ai prodotti.

Infine ricordiamo che, grazie al progetto BSN, circa 140 istituzioni statali della Cina sono passate alla blockchain.

Crypto menzionate (1)

Ethereum / ETH

$ 355.17